Lettera del Presidente ai sostenitori - Restiamo solidali

08/04/2020

Carissimi,

dalla Tanzania ci arrivano notizie confuse: probabilmente il coronavirus è molto presente nelle Comunità ma non ci sono mezzi per rilevare la gravità della epidemia. Di certo sappiamo che in tutto il Paese – con un numero di abitanti come l’Italia – ci sono appena 120 letti di terapia intensiva di cui 100 a Dar Es Salaam e solo 20 nelle altre Regioni.

Abbiamo effettuato un primo invio di fondi ai nostri Centri Inuka di Wanging’ombe, Kila Siku di Dar, Simama di Mbeya per l’acquisto di 6000 mascherine, 8000 paia di guanti monouso, sapone liquido e cloro.

Inoltre i nostri Centri, per la prevenzione del contagio, hanno promosso – su nostra sollecitazione e con il nostro contributo – dei corsi di formazione che hanno coinvolto gli operatori e i genitori dei bambini con disabilità.

Ma non possiamo restare indifferenti a quello che capita vicino a noi, in Italia.

I responsabili di due Case di Riposo nelle Marche – quella di Corridonia e quella di Cingoli ci hanno chiesto un aiuto per l’acquisto di materiale sanitario, sono allo stremo.

Nella prima su 26 ospiti ben 19 anziani hanno contratto il coronavirus, nella seconda su 33 ospiti la quasi totalità è contagiata e gli operatori hanno esaurito le scorte di mascherine, di visiere e di tute.

Abbiamo già effettuato un ordine per l’acquisto di questo materiale che nei prossimi giorni arriverà a destinazione.

In questa situazione, dunque, ci sembra giusto restituire alle Comunità locali italiane l’attenzione prestata in questi anni ai bisogni dei fratelli africani e nello stesso tempo continuare la nostra vicinanza alla Comunità africana: la nostra Associazione persegue la finalità dell’“assistenza agli emarginati e ai poveri di tutti i continenti promuovendone lo sviluppo integrale della persona”. (art 2 dello Statuto).

E’ la nostra vocazione:  le Comunità nel mondo devono essere solidali!

#Distantimauniti: ora più che mai!

Michelangelo Chiurchiù
Presidente Comunità Solidali nel Mondo Onlus 

Scopri i nostri progetti per la Tanzania

Simama è un programma di cooperazione internazionale a favore di bambini e adolescenti con disabilità che si ispira alla Riabilitazione su base comunitaria (CBR), nella regione di Mbeya, Tanzania. L’obiettivo principale è supportare bambini con disabilità e le loro famiglie attraverso la riabilitazione motoria e cognitiva, inclusione scolastica, supporto psicologico e formazione sulla disabilità.

Scopri il Programma Simama

I bambini con disabilità vivono segregati in casa, privati di ogni diritto o discriminati in classi speciali. La lotta contro la loro esclusione sociale non può prescindere dalla riabilitazione medico-sanitaria. Abbiamo avviato un centro di riabilitazione provvisto di palestra, studi medici, uffici e aule per la formazione, per dare risposte concrete e qualificate ogni giorno.

Scopri il Programma Kila Siku

INUKA è un progetto di cooperazione internazionale a favore di bambini e adolescenti disabili che si ispira alla Riabilitazione su Base Comunitaria (RBC). abbiamo assicurato le cure riabilitative di oltre 2000 bambini e adulti con disabilità e sostenuto le loro famiglie attraverso programmi di microcredito e sostegno psicologico.

Scopri il Progetto INUKA

Fai conoscere a tutti le nostre storie!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest