CBR significa coinvolgere le famiglie

03/11/2020

Coinvolgere le famiglie dei bambini con disabilità è di vitale importanza per noi.

Lo scorso 10 ottobre abbiamo incontrato i genitori dei bambini del Centro di Riabilitazione Antonia Verna / Kila Siku CBR – Dar es Salaam – Kawe.

L’obiettivo dell’incontro è stato quello di sensibilizzare i genitori sui servizi offerti dal centro e di raccogliere le loro preoccupazioni e consigli, così da poter migliorare il nostro impegno.

È stato incredibilmente formativo.

Il fisioterapista ha avuto modo di parlare di disabilità e dell’importanza del coinvolgimento delle famiglie nel percorso riabilitativo del bambino, soprattutto per quanto concerne le attività domiciliari.

I genitori sono rimasti molto contenti perché hanno potuto parlare direttamente con l’amministrazione ed esprimere i loro pareri sui servizi ricevuti.

L’incontro con le famiglie rientra all’interno del nostro programma di Riabilitazione su Base Comunitaria (CBR nella sua sigla in inglese).

Durante l’incontro hanno partecipato Azzurra Cori (coordinatrice del progetto “All Inclusive”), Suor. Anjela (manager del Centro per le  Suore di Carità dell’Immacolata Concezione d’Ivrea) e il nuovo fisioterapista Joseph Msaka.

Fai conoscere a tutti le nostre storie!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest