top_banner_home_page.jpg DONA_ORA_2.jpg
 
top-banner-home-page.jpg DONA_ORA_2.jpg
right-banner-dona

Curriculum Vitae Comunità Solidali nel Mondo Onlus

 Comunità Solidali nel mondo - ONLUS nasce nel 2007 come associazione senza fini di lucro con i seguenti obiettivi:

a) promuovere lo sviluppo integrale della persona con particolare attenzione agli emarginati e ai poveri di tutti i continenti ;

b) promuovere l'autosviluppo delle popolazioni dei Paesi in via di sviluppo per migliorarne le condizioni di vita a tutti i livelli: sociale, economico, culturale, lavorativo, sanitario, educativo, nel rispetto della cultura, dei valori e dello spirito creativo di ciascuno ;

c) promuovere una cultura basata sulla solidarietà, sulla giustizia sociale, sulla pace, sulla mondialità, sulla cooperazione tra i popoli, nel rispetto delle radici culturali e religiose;

d) promuovere la sensibilità e la conoscenza verso l'urgenza per la soluzione del divario tra i paesi ricchi dell'emisfero Nord e i paesi poveri dell'emisfero Sud, promovendo anche una più equa distribuzione delle risorse a livello mondiale.

 

Comunità Solidali nel Mondo Onlus è presente in Brasile e Tanzania, in cui opera continuativamente dal 2007.

I nostri progetti si caratterizzano per un metodo di lavoro fondato sulla collaborazione con le Comunità e le risorse locali, garantendo la sostenibilità e apportando miglioramenti costanti in collaborazione con le comunità locali.

L'associazione privilegia azioni a favore dei bambini, spesso disabili, e dei giovani. L'intervento a favore delle donne rappresenta una caratteristica peculiare i Comunità solidali nel mondo, promuovendo attività che generino lavoro, reddito e dignità . Progettiamo i nostri interventi affinché siano replicabili nelle aree circostanti, assicurando il più possibile istruzione, formazione e sostegno.

 

Attività svolte nell'ultimo triennio

Attività svolte in Tanzania, nella Regione di Njombe

  • Anno 2007. Avvio di un Progetto di realizzazione di un Centro per bambini disabili nella Regione di Njombe, a Wangin'gombe. Sostegno alle attività generatrici di reddito dei familiari dei disabili nella Regione di Njombe.
  • Anni 2007-11. LABORATORIO ARTIGIANALE A ILEMBULA: Avvio di un centro di produzione artigianale femminile. Il gruppo di Ilembula, che si incontra due volte a settimana, E' composto da 6 mamme e una giovane disabile del Centro. I prodotti realizzati sono: sottopentola e sottobicchieri fabbricati con i tappi delle birre e delle sode che in questo modo vengono riciclati e sottratti all'incenerimento, cestini di paglia tipici dell'artigianato locale.
  • Anni 2008-11. SCUOLA DI CUCITO A ILEMBULA: Avvio di un centro sartoriale a Ilembula. La scuola di cucito si trova all'interno delle missione di Ilembula. E' stato perfezionato un accordo per la realizzazione di prodotti artigianali con la direttrice della scuola, Sr. Damiana. Alla scuola vengono forniti i materiali necessari e concordate le modalità di fabbricazione. Attualmente la scuola produce prodotti di cucito quali borse, borsellini, marsupi etc.
  • Anni 2009-11. MIKONO YETU - LE NOSTRE MANI: Progetto di potenziamento commerciale della produzione artigianale e familiare femminile. Mikono Yetu è un marchio nato dall'esigenza di unificare sotto uno stesso nome le piccole realtà artigianali coinvolte nel progetto. Tutti i prodotti realizzati vanno a finanziare la attività dei centri di aggregazione. L'intenzione è di allargare ancora la produzione, magari coinvolgendo piccoli laboratori di cucito presenti sul territorio. La produzione dei genitori dei centri non è sufficiente per un mercato che si sta ampliando sempre di più. L'intenzione per il 2012 è che, oltre a un marchio, Mikono Yetu diventi una vera e propria impresa con finalità sociali, con lo scopo di finanziare progetti a favore della disabilità.
  • Anni 2010- 2011. AZIONI DI MICROCREDITO: progetto di sviluppo locale al femminile fondato sul microcredito. L'attività sperimentale di microcredito ha coinvolto 15 donne donne: 13 del gruppo di artigianato di Wanging'ombe e due giovani disabili che frequentano il Centro. Il prestito è consistito nell'erogazione dei fondi per l'acquisto di un maiale, o altro bestiame da allevamento, e nel tutoraggio alla gestione della piccola attività di allevamento. Le beneficiarie hanno firmato una ricevuta con le modalità di restituzione del prestito, che fissa a nove mesi la data di inizio di rientro del debito, a rate mensili di modesto importo. Attualmente il tasso di redemption nel rientro del credito erogato è al 100%.
  • Anni 2010- 2011. BORSE DI STUDIO: Interventi di sostegno allo studio mediante erogazione di borse di studio a bambini orfani o altri minori in gravi condizioni di disagio per tasse scolastiche, divise, vitto e alloggio e un piccolo contributo per spese varie.
  • Anni 2010-11. VILLAGGIO TUMAINI: sostegno logistico ed economico finanziario reso al centro per bambini orfani di genitori vittime dell'AIDS.
  • Anni 2009-12. Azione di sostegno del PROGETTO INUKA- Alza la testa a favore di oltre 250 bambini disabili del Distretto di Wanging'ombe nella Regione di Njombe attraverso:
    • Un Centro di riabilitazione con una palestra attrezzata per la riabilitazione dei disabili;
    • un ostello con 24 posti letto per l'accoglienza dei disabili accompagnati da un familiare per i cicli di riabilitazione;
    • 7 centri diurni aperti in altrettanti villaggi nei quali sono presi in carico i bambini con disabilità varie che sono seguiti anche a domicilio;
    • La formazione di 90 famiglie dei bambini disabili perché sappiano intervenire guidati dall'equipe di specialisti presenti nel centro di riabilitazione
    • L'inserimento si più di 20 bambini disabili nelle scuole pubbliche;
    • La formazione di 70 insegnanti delle scuole pubbliche per facilitare l'inclusione scolastica dei bambini con disabilità;

 

Attività svolte in Brasile, nello Stato di Rio de Janeiro

  • Anni 2007-11. ARTE MAE: Sostegno ad un Laboratorio artigianale - Arte Mae di mamme di bambini disabili a Rio de Janeiro in Brasile.
  • Anni 2007-11. QUARTIERE JARDIM PRIMAVERA: Sostegno ad un Asilo comunitario che assicura il pasto quotidiano a oltre 50 bambini della periferia povera di Rio de Janeiro in Brasile.

 

Altre attività svolte da Comunità Solidali nel Mondo

Tra le attività più significative promosse dalla Associazione ci sono le campagne annuali di raccolta fondi attraverso iniziative specifiche.

Ogni anno viene promosso a Roma il Festival di SAreMO.

Nel febbraio 2013 il Festival è giunto ormai alla sua XVIII Edizione. Il Festival è una manifestazione canora ideata e organizzata da Francesca Capua in collaborazione con Cinzia Gangarella, musicista-compositrice e a Camillo Viscomi producer.

Anche quest?anno il Festival 2013 devolverà l'incasso in beneficienza al progetto per i disabili della Tanzania.

In questi anni poi, grazie alla rete dei volontari presenti in tutta Italia ( Trentino, Lombardia, Toscana, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Veneto, Puglia, Calabria ecc.), sono stati venduti dei calendari da tavolo: circa 10.000 calendari ogni anno.

La vendita promozionale è stata abbinata molto spesso ad una intensa attività di sensibilizzazione nelle scuole dove i giovani che avevano svolto il servizio civile hanno parlato ad altri giovani presentando la loro esperienza all'estero e coinvolgendo gli stessi studenti nella raccolta fondi.

Soprattutto nelle Marche e nel Lazio, dove sono presenti le reti più estese dei sostenitori, sono state promosse delle cene di solidarietà dove, con l'aiuto degli stessi ristoratori, parte della cifra destinata alla cena veniva devoluta per i progetti sostenuti dalla Associazione Comunità solidali nel mondo ONLUS.

 


Sostegno a distanza

sostieni-bambino-disabile-banner

Bomboniere Solidali

bomboniere-solidali-banner